Maurizio Cucchi

da La Stampa- Poesia
del 7.7.06
a cura di Maurizio Cucchi

Antonella Pizzo ha una scrittura esatta, scandita [«I dati sono immessi /da troppo tempo dentro /sono dati assurdi senza nessi certi /sono dati complessi /difficili da elaborare»] e viva presenza di concretezza estrosa, con qualche garbuglio volontario ma non del tutto persuasivo: «Lesta il cesto del bucato /che mollette ciondolavano inferriate /si faceva il verso della nave /se marte o parti /sincronismi sconvenienti /nell’ultima disporre un fiocco». Di un certo interesse alcune immagini di netta violenza espressiva: «E assieme agli ossi /sputarono i cadaveri nel grottone. /Ali ricamate di piccione, a punto erba /a punto giorno, code di topo / varie mucillagini, forconi e pale».

2 risposte a “Maurizio Cucchi”

  1. LILIANA CASADEI ha detto:

    Buongiorno, mi chiamo Liliana e vorrei sapere come posso avere l’indirizzo di posta elettronica del grande poeta Maurizio Cucchi, vorrei potergli inviare alcune mie poesie, per avere un giudizio a riguardo.
    Grazie.

    Mi piace

  2. Giuro, non lo so 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...