Il ratto delle sabine a Catania, tra tradizione e sperimentazione.

IMG_0012

Teatri e teatranti, mani che gesticolano in versi.
Il ratto delle sabine a Catania, tra tradizione e sperimentazione.

Catania 26/05/09. Al teatro Tezzano si è appena conclusa la tre giorni in cartellone de “Il ratto delle sabine”, commedia in tre atti di Franz e Paul von Schönthan, diretta del regista Aldo Mangiù sotto la supervisione del direttore artistico Enzo Sasso. Continua a leggere “Il ratto delle sabine a Catania, tra tradizione e sperimentazione.”

Medea

Fino al 21 giugno, al Teatro Greco di Siracusa e nell’ambito della XLV Edizione delle Rappresentazioni Classiche, organizzata dall’Inda ( Istituto nazionale del dramma antico) , andrà in scena la Medea di Euripide, oltre che l’Edipo a Colono di Sofocle e Le Supplici di Eschilo.
La Medea, famoso dramma scritto da Euripide, venne rappresentato per la prima volta all’interno delle Grandi Dionisie nel lontano 431 a.C., sotto l’arcontato di Pitodoro e più precisamente poche settimane prima dello scoppio della guerra del Peloponneso. Euripide concorse e ottenne il terzo posto.
Quella che viene rappresentata a Siracusa, con la regia del polacco Krzysztof Zanussi, ha inizio con il riso e i giochi dei due figli di Medea e di Giasone, risa cristalline che riecheggiano in tutto il teatro e che sono in netto e pauroso contrasto con una figura ibrida di uomo albero scimmia essere primordiale, sprovvisto di parola, Continua a leggere “Medea”