Compitu re vivi

UNA LETTERA E UNA REPLICA

Alessandro Corradino commenta con questo suo intervento, il mio post in cui comunicavo di essermi cancellato da facebook. QUESTO.

Pubblico le sue parole, ringraziandolo, e una mia replica.

*

Caro Sebastiano

è difficile, credo, pensare a una critica, come dici tu, come “corrispondenza”. Forse sarebbe pure auspicabile ma non rientra negli interessi dei poeti, e nemmeno in quelli dei critici.

Esiste, probabilmente, tutto un giro di amicizie poetiche che ha tolto una certa libertà di giudizio. E` molto raro che qualcuno stronchi qualcuno. Le recensioni sono sempre positive, infatti. I poeti si leggono fra loro e i critici leggono i poeti conosciuti. Esistono le eccezioni di qualche rivista di poesia dove il critico propone nomi nuovi di poeti.

Non riesco a capire questa tua frase: “Non so se mi interessa essere letto da uno sconosciuto”. Non la capisco perché rientra in un discorso di…

View original post 1.173 altre parole