pagina 109-112

il vecchio lascivo, dalle grosse labbra, amico del sole, suggerisce al nostro eroe di avvicinare le femminote, facendosi forte del suo aspetto avvenente, del suo personale anguilloso… ricco di figura.. le femminote ne resteranno affascinate e gli concederanno la barca, loro sì che hanno la barca per scapolarsela in Sicilia, il vecchio lo sa per certo perchè l’ha vistocongliocchi e non lo sa per sentitodire,  la gente a tempo di guerra si nutre di fera e di sentitodire, di peste e colera, mangiava fera e beveva sentitodire, lui invece  ha  davvero vistocongliocchi, ha visto strisciate di barca e piedate delle femminote “impronte di piede femminino

tantaratàtantà ed ecco che  a pagina 113 m’appare un cristianello d’aspetto mignunaro, strettostretto di viso e personale, che di mestiere sonava il tamburino