Tutti per l’alta notte i duci achei
dormìan sul lido in sopor molle avvinti;
ma non l’Atride Agamennón, cui molti
toglieano il dolce sonno aspri pensieri.
Quale il marito di Giunon lampeggia
quando prepara una gran piova o grandine,
o folta neve ad inalbare i campi,
o fracasso di guerra voratrice;
spessi così dal sen d’Agamennóne
rompevano i sospiri, e il cor tremava.

da Iliade Libro X