sere

meraviglia il suono, meraviglia il suono
d’ acque che giorno e notte chiedevano:
vi va di ascoltare una storia? eh, vi va?
mi coprivi le spalle dopo averle baciate
se il cielo dovesse liberare i coccodrilli
e le nevi perenni, dicevi, tutti su di me.

[…]

meraviglia l’ occhio giallo della cometa
le sue radici vivide seguaci cleptomani
cornei gorghi da paradisi nevrastenici.
meraviglia il broccato liso delle falene
scentrate alla lampada opaca in ovale
gli occhietti neri intascati nel niente.

da qui

Annunci