Tag

ecco, lo confesso ho sempre creduto che Maria Strofa fosse una donna, non lo era, si chiamava Carlo Berselli. E’ scomparso immaturamente e mi dispiace molto. L’ho scoperto nel blog di Remo Bassini.   Ho pasticciato utilizzando l’immagine di un pupazzo e dello scaffale che lui usava per le sue storie coi libri per potergli offrire dei fiori blu. Ne è venuta fuori una cosa pietosa ma lui (lei) capirà, è intelligente, anzi geniale.

.

.

.

.

.

.

.

.